Dipartimento di Scienze della Formazione


Corso di Laurea triennale in Scienze dell’Educazione



Info generali





Dall’Anno Accademico 1999-2000 il tirocinio è parte integrante del percorso formativo dei Corsi di Studio della Facoltà di Scienze della Formazione, in base al regolamento per il tirocinio approvato dal Consiglio di Facoltà il 24 novembre 1999. L’esperienza di tirocinio si articola in due momenti caratterizzati da attività differenti: 1) Il tirocinio interno comprende attività teorico-pratiche guidate (seminari, lavoro di gruppo, attività di introduzione alla ricerca o di supporto alle cattedre, ecc.) da realizzare all’interno del Dipartimento o comunque a partire dal Corso di Studio per quel che riguarda la promozione delle iniziative ed il riconoscimento delle ore agli studenti.
2) Il tirocinio esterno, caratterizzato da attività pratiche sul campo a scopo orientativo e formativo, deve essere svolto di norma all’esterno dell’Università, ossia presso enti, aziende, scuole, cooperative e associazioni del territorio convenzionate con l’Università. Il tirocinio esterno favorisce, inoltre, un contatto diretto con il mondo del lavoro e l’acquisizione degli elementi applicativi di una specifica attività professionale in linea con il percorso di formazione universitaria di ciascuno studente.

Tirocinio per Scienze dell’Educazione ordinamento 270

Il Tirocinio è suddiviso in 2 CFU (pari a 50 ore) di interno e 8 CFU (pari a 200 ore) di esterno. Il Tirocinio interno, che si può svolgere tra il I e il II anno, è propedeutico al Tirocinio esterno previsto per il III anno.
La documentazione completa deve essere consegnata in un’unica volta. Il tirocinio deve essere verbalizzato come un’unica prova da 10 CFU a partire dal terzo anno. Coloro che avessero presentato domanda di opzione al nuovo ordinamento 270 avendo verbalizzato una parte del tirocinio (ad es. interno) potranno verbalizzare la restante parte successivamente.

Tirocinio per Scienze dell’Educazione ordinamento 509

Gli studenti iscritti al CdS in Scienze dell’Educazione all’ordinamento, quando non diversamente previsto da specifica delibera devono svolgere l’attività di tirocinio come di seguito descritto:  Curriculum A: 10 CFU totali di tirocinio per complessive 250 ore da svolgere 50 interne e 200 esterne;  Curriculum B: 12 CFU totali di tirocinio per complessive 300 ore da svolgere 50 interne e 250 esterne;  Curriculum C: 10 CFU totali di tirocinio per complessive 250 ore da svolgere 50 interne e 200 esterne. Il tirocinio interno può essere iniziato nel II anno di corso. Il tirocinio esterno può essere iniziato nel III anno di corso.

Tirocinio per corsi di studio di vecchio ordinamento (ante 509)

Gli studenti iscritti al CdS in Scienze dell’Educazione vecchio ordinamento I indirizzo non devono svolgere attività di tirocinio.
Gli studenti iscritti al CdS in Scienze dell’Educazione vecchio ordinamento II e III indirizzo immatricolati dall’a.a. 1999-2000 devono obbligatoriamente svolgere attività di tirocinio per un totale di 400 ore di cui 130 interne e le restanti 270 esterne.
Gli studenti iscritti al CdS in Scienze dell’Educazione v.o. II e III indirizzo immatricolati prima dell’a.a. 99-2000 non hanno obbligo di tirocinio. Se intendono svolgerlo dovranno maturare almeno 200 ore di cui 130 necessariamente interne e le restanti almeno 70 esterne. L’esonero deve essere dichiarato presso la segreteria didattica del Corso di Studi.

Tirocinio interno: Il tirocinio interno prevede la frequenza di attività seminariali e/o la collaborazione ad attività organizzate dalle singole cattedre e riconosciute valide a tal fine con dichiarazione rilasciata dal singolo docente.

Tirocinio esterno: Il tirocinio esterno si svolge presso strutture convenzionate con l’Ateneo. Per avviare l’attività è necessario rivolgersi all’ufficio per il tirocinio (I piano – Via Milazzo 11/B). Lo studente nel corso del tirocinio esterno sarà seguito da un tutor interno (docente del Dipartimento) e da un tutor esterno individuato dalla struttura presso cui svolgerà la sua esperienza. Nel corso del tirocinio esterno lo studente dovrà elaborare un progetto formativo (iniziale e intermedio) e redigere un diario di bordo e una relazione finale.

Il Consiglio di Corso di Studio nomina la Commissione Tirocinio, composta da docenti, dal personale della Segreteria Didattica e del Servizio Tirocinio e da un rappresentante degli studenti. Terminata l’attività per formalizzare in carriera quanto svolto è necessario portare presso la segreteria del Corso di Studi quanto segue:

Documentazione da presentare ai fini della valutazione del tirocinio (ordinamenti: ante 509, 509, 270)
  1. Modulo di riepilogo del tirocinio svolto;
  2. certificati originali di tirocinio interno;
  3. progetto iniziale relativo all’attività di tirocinio esterno firmato dai tutor (interno ed esterno) e dallo studente;
  4. foglio firme riportante le ore lavorate e convalidato dal tutor esterno con timbro e firma;
  5. relazione finale dello studente firmata dal tutor interno (per presa visione)  e dallo studente. Per la relazione deve essere utilizzato lo schema presente nella bacheca del Tirocinio;
  6. valutazione tutor interno e tutor esterno (per questo ultimo è necessario che la valutazione sia fatta su carta intestata, firmata in originale e timbrata dalla struttura).
 
Per gli studenti che svolgono un’attività lavorativa attinente agli obiettivi formativi del corso è possibile chiedere il riconoscimento (valutazione secondo i criteri definiti dal Corso di laurea scaricabili nella bacheca).

E’ necessario presentare presso la segreteria del Corso di Studi:
  • richiesta di riconoscimento con tutti i dati dello studente (oltre ai dati personali deve essere indicato l’anno di immatricolazione e l’ordinamento;
  • relazione sull’attività lavorativa svolta o che si sta svolgendo;
  • dichiarazione del responsabile di lavoro (per questo ultimo è necessario che la valutazione sia fatta su carta intestata, firmata in originale e timbrata dalla struttura) che attesti il numero di ore lavorate (non deve essere indicato il periodo o la durata del contratto ma precisamente il numero delle ore effettivamente lavorate perché su queste viene effettuato il conteggio).

La documentazione originale relativa all’attività di tirocinio deve essere consegnata in segreteria didattica nei seguenti periodi:
 
1 – 30 settembre
1 dicembre – 15 gennaio
1 aprile – 15 maggio

Lo studente dovrà consegnare presso l’ufficio del tirocinio copia del libretto di tirocinio ed è tenuto a prendere visione dei risultati della valutazione della Commissione e poi, in caso di esito positivo, procedere alla verbalizzazione del tirocinio.

Vai alla pagina del Servizio per il Tirocinio